Cerca
  • pier paolo caserta

4marzo, i miei #PerchéNO: Più Europa (Emma Bonino)

L’impeto tatcheriano è persino fuori tempo massimo, visto che qualche dubbio sull’opportunità di riproporre le solite trite ricette inizia qui e lì a trapelare anche tra i più convinti sostenitori. In ogni caso, il fatto in sé non ha davvero nulla di nuovo: i radicali sono sempre stati selvaggiamente liberisti.

Se appoggiano il PD, lo fanno dunque senza alcuna incoerenza. L'idea che i radicali siano di sinistra è sempre stata figlia di un equivoco, purtroppo un equivoco non privo di implicazioni elettorali per molti. I radicali sono ovviamente libertari, ma altrettanto ovviamente non sono di sinistra. Esserne consapevoli gioverebbe molto. Dopo di che, si capisce, si potrà anche decidere di votarli lo stesso.

35 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti